Marina Magazine, il più esclusivo magazine di nautica e lifestyle in Italia  
Abbonati
subito
Il pi¨ esclusivo magazine di nautica e lifestyle in Italia
Rubriche
Marina Magazine
Home  »   Scuole vela  »  Centro Velico Caprera

Centro Velico Caprera Stampa questa paginaNews Feed


www.centrovelicocaprera.it
Corso Italia 10
20122 Milano

Tel. +39.02.86452191 (segreteria)

mail: info.cvc@cvcaprera.it
Segreteria

Lunedì-Venerdì 09:00-12:00; 14:00-17:00

Fondato nel 1967, il Centro Velico Caprera è una scuola di vela e di mare.
Scopo del CVC è creare, attraverso la pratica della vela, una educazione marinara ispirata alle tradizioni della Marineria Italiana. Fu creato nel 1967 per iniziativa della Lega Navale Italiana Sezione di Milano e del Touring Club Italiano, con il patrocinio della Marina Militare che concesse in uso l’insediamento alla Sezione di Milano della Lega Navale Italiana.
Ai due Soci si aggiunse nel 1975 l’Associazione Allievi che, oltre ad assicurare la continuità di rapporto tra i frequentatori dei corsi mediante varie iniziative, collabora all’andamento tecnico del CVC e alla promozione del reclutamento degli Istruttori volontari sui quali
tradizionalmente si fonda l’andamento della Scuola. Il Centro Velico Caprera è una libera associazione senza fini di lucro, membro dell’Issa (International Sailing Schools Association) e Training Centre riconosciuto della Royal Yachting Association.

Il CVC è una scuola dove si impara ad affrontare la vita in mare in modo semplice e diretto.
La vita alla scuola è infatti organizzata come la vita a bordo: la partecipazione ai corsi richiede entusiasmo, spirito di adattamento, disponibilità e capacità di convivenza. In mancanza di ciò l’iscrizione non è consigliabile. I corsi del CVC sono appositamente studiati per rispondere alle esigenze dell’allievo senza esperienza fino ai corsi più avanzati, dai corsi iniziazione ai corsi perfezionamento e precrociera, fino ai corsi crociera e altura.
I corsi si svolgono presso la base nautica di Caprera ed hanno una durata settimanale, quindicinale o week-end.




Che cos’è
Il Centro Velico Caprera è una scuola dove si impara ad affrontare la vita in mare in modo semplice e diretto. La vita al CVC è infatti organizzata come la vita a bordo: la partecipazione ai corsi è caratterizzata da entusiasmo, spirito di adattamento, disponibilità e capacità di convivenza. Gli allievi a turno devono svolgere alcuni incarichi, a volte anche modesti e faticosi, ma indispensabili per il buon funzionamento del Centro e per la conservazione dell'ambiente, sperimentando fin dall'inizio le esigenze e gli obblighi richiesti dalla vita di bordo.

La vita alle basi
Il CVC è una splendida vacanza ma è soprattutto e fondamentalmente una scuola. La giornata è dedicata alle esercitazioni in mare e la vita al Centro è improntata alla massima semplicità. Sveglia di buon mattino, colazione e prima lezione a terra, poi tutti in barca per le esercitazioni pratiche in Porto Palma o, per le barche più grandi, nelle acque dell’Arcipelago. L’attività in mare viene interrotta per il pasto di mezzogiorno, ripresa nel pomeriggio e prolungata fino a sera. La cena e i commenti serali concludono la giornata. Dalle 23.00 inizia il riposo, indispensabile per prepararsi al giorno successivo.



Nuoto - Chi frequenta il CVC deve saper nuotare. Nei corsi di iniziazione su deriva è prevista una prova di nuoto.

L’ambiente
La tutela dell’ambiente e la prevenzione dal degrado ecologico sono parte integrante dell’insegnamento e della filosofia della Scuola. La base di Caprera è situata in una delle aree  più belle del Parco Nazionale dell’Arcipelago della Maddalena.

Spaccio
Dispone di generi di conforto, abbigliamento velico, bevande, scarpe di gomma e stivali, giacche e pantaloni impermeabili, mute in neoprene ed altri articoli di corredo marino o di prima necessità. Gli spacci sono aperti in alcune ore della giornata.



Equipaggiamento
E’ obbligatorio portare: sacco a pelo o lenzuola e coperta, coltello da marinaio, scarpe da vela, giacca e pantaloni, impermeabili da vela, asciugamani e articoli per l’igiene, torcia a pile; la tessera sanitaria dell’ASL e una dotazione di pronto soccorso per piccole medicazioni.
E’ bene munirsi di un abbigliamento utile a vivere più giorni all’aperto, casual e biancheria sufficiente per un cambio frequente; indumenti contro il freddo, indispensabili in mare nelle stagioni intermedie, e talora anche nei mesi estivi; magliette a maniche lunghe e berretti contro il sole e le scottature. Sono utili anche le tute da ginnastica per i momenti di relax. Evitare valige ingombranti ed eccessi di vestiario, difficili da stivare in poco spazio. Chi frequenta i corsi Precrociera e Crociera deve munirsi anche di cerata e stivali da barca.

Gli Istruttori
Gli istruttori prestano la loro opera volontariamente e gratuitamente; sono selezionati fra i migliori allievi della Scuola e nominati dopo aver frequentato specifici corsi di formazione ed un apprendistato pratico.
Agli istruttori più esperti viene affidato il ruolo di Capo Turno, con la responsabilità della regia del corso, sia dal punto di vista dell’insegnamento, sia da quello del comportamento degli allievi. La provenienza dalla Scuola è garanzia di uniformità didattica, nella migliore tradizione del CVC. Oltre 1000 sono coloro che formano, a tutt’oggi,questo patrimonio umano ed ogni anno oltre 500 di essi insegnano e garantiscono la sicurezza nelle basi della Scuola.
La Segreteria, che ha sede in Milano, mantiene il coordinamento e il controllo delle attività. Nelle basi nautiche il Capo Base è responsabile della gestione e della sicurezza. Personale tecnico qualificato e d’officina provvede alla manutenzione delle imbarcazioni ed alla loro efficienza. Completano l’organico gli addetti alle attività logistiche.



Didattica e sicurezza
La sicurezza in mare è l’aspetto centrale della didattica. Ad ogni livello di corso viene assegnato un perimetro di esercitazione e i vari mezzi di sicurezza prestano assistenza alle imbarcazioni.
Il salvagente è obbligatorio per imbarcarsi. Gli allievi sono sempre sollecitati a controllare l’efficienza delle imbarcazioni e delle attrezzature prima di lasciare gli ormeggi e durante la navigazione. Nei corsi su deriva gli allievi sono specificamente preparati ad evitare il rovesciamento dell’imbarcazione e, ove ciò accadesse, ad attuare tutte le operazioni necessarie a rimettere la barca in condizioni di navigabilità. Le uscite in mare in caso di forte vento sono limitate o annullate, secondo l’insindacabile valutazione del Capo Base.
Il Centro Velico Caprera, nella migliore tradizione della Marineria Italiana, ha sempre posto una particolare cura nella manutenzione delle imbarcazioni. La tecnica velica infatti, comincia dalla cura delle attrezzature nautiche e questa tradizione viene trasmessa agli allievi grazie alla competenza dello Staff tecnico e degli istruttori.
Per assicurare la necessaria efficienza ad una grande flotta di imbarcazioni, il CVC, nelle sue basi, si avvale della competenza di carpentieri, attrezzisti, motoristi.
La base di Caprera, in particolare per la sua collocazione geografica, deve essere in grado di gestire qualsiasi livello di intervento tecnico, per assicurare la completa efficienza delle imbarcazioni.



Norme di vita al Centro Velico Caprera

  1. Il Centro Velico Caprera è una scuola di vela e di mare, non un centro di vacanze: la frequenza ai corsi richiede impegno, disciplina, spirito di adattamento ed accettazione di norme comportamentali. L’accesso alle Basi è riservato solo a chi è docente o allievo in un corso in atto. Non sono ammessi auto (che devono rimanere fuori dal cancello) o motocicli, né cani o altri animali.
  2. Arrivi e partenze devono avvenire rigorosamente nel rispetto delle date e degli orari previsti (per la Base di Caprera è consigliabile l’utilizzo dei mezzi collettivi organizzati dal Centro).
  3. Non è consentito assentarsi, anche temporaneamente, dalla Base se non per giustificati motivi e con l’autorizzazione del Capo Base. Non sono ammesse visite di parenti o amici, se non espressamente autorizzate dal Capo Base.
  4. L’ordine e la pulizia, essenziali in una vita comunitaria, riguardano, oltre che la propria persona e gli effetti personali, anche i dormitori, i locali ed i servizi comuni, l’ambiente circostante, nonché le attrezzature e le dotazioni della Base. Vitale per la Scuola è la cura delle imbarcazioni e dei materiali.
  5. Il sonno dopo una giornata intensa e faticosa è un diritto sacro, per cui ogni rumore in prossimità dei dormitori deve cessare all’ora del silenzio. Radioline, l’ipod o simili non sono graditi ed il loro uso è vietato nei locali comuni e durante le esercitazioni. Da utilizzare con  discrezione anche i telefoni cellulari, che vanno comunque spenti durante le attività comuni.
  6. Nei corsi con alloggiamento in camerate gli allievi non possono frequentare i dormitori riservati alle allieve e viceversa.
  7. La sicurezza è tema dominante della didattica sia in mare sia a terra: dall’obbligo di indossare il salvagente ai mezzi di soccorso ed ai sistemi antincendio. Tutti contribuiscono all’opera di prevenzione, per evitare danni a persone e attrezzature.
  8. Il Capo Base ha la facoltà di allontanare dalla Base gli allievi che dimostrano di non essere idonei alla vita comunitaria della scuola o che si sono resi colpevoli di gravi mancanze.
  9. L’uso delle imbarcazioni è consentito per le attività istituzionali della Scuola. Ogni altro uso deve essere autorizzato dal Capo Base.

Isola di Caprera, Arcipelago de La Maddalena
La Base di Caprera è situata nella zona sud-occidentale dell'isola entro il Parco nazionale marino e terrestre dell'Arcipelago de La Maddalena. L'isola con le sue coste frastagliate, le acque limpide e la profumata vegetazione mediterranea offre uno scenario naturale suggestivo, nonché le migliori condizioni di vento e di mare per veleggiare, essendo situata tra la Sardegna e la Corsica e protesa verso le Bocche di Bonifacio.
Presso la base di Caprera si svolgono i corsi settimanali e quindicinali.

 



Insediamenti
Ogni insediamento è dotato di aule, cucina e mensa autonome. Gli istruttori vivono insieme agli allievi e guidano tutte le loro attività, in mare e a terra. A Caprera la Base è divisa in tre insediamenti:
Punta Coda dove alloggiano gli allievi dei corsi Iniziazione Quindicinale e Settimanali. Si dorme in letti a castello, in palazzine separate uomini/donne;
Perfezionamento dedicato agli allievi dei corsi Deriva Avanzata e HP, alloggiati in capanni misti a 6 posti. In alcuni periodi la distribuzione dei corsi tra P. Coda e Perfezionamento possono variare per esigenze logistiche; Precrociera è destinato agli allievi dei corsi Precrociera ed Iniziazione su Cabinati, alloggiati in capanni misti a 6 posti.
I corsi Crociera e Precrociera nella fase itinerante, vivono a bordo e svolgono attività autonoma.

Orari di arrivo e di partenza
L‘appuntamento è ogni Sabato a Palau, ore 13,40 al pontile, da dove una motobarca trasporterà gli allievi a Caprera.
Per il rientro gli allievi vengono riportati a Palau alle ore 15,30 circa. Il costo del trasferimento è a carico degli allievi.
Per i corsi Crociera verranno date istruzioni al momento dell’iscrizione.

Cucine e mense
Le cucine sono condotte da personale professionale. Tutti gli allievi, a turno, sono chiamati a collaborare con il personale di cucina per la distribuzione dei pasti e il rassetto di mensa e stoviglie. Gli allievi partecipano anche alla sistemazione, oltre che delle imbarcazioni, delle strutture  comuni. La Scuola, infatti, abitua alla semplicità della vita di bordo, alla collaborazione fra i membri dell’equipaggio e al mantenimento dell’ordine e della pulizia.

Infermeria
È situata nell’insediamento di Punta Coda ed è attrezzata per far fronte alle esigenze di primo intervento.



Corso Iniziazione deriva quindicinale
È il famoso corso base “storico” del Centro Velico. È il momento entusiasmante della scoperta della vela: due settimane di immersione completa dove l’allievo riesce ad acquisire una corretta impostazione e la capacità di governare una deriva con disinvoltura anche in condizioni meteorologiche non agevoli. Nella prima settimana si apprendono i fondamenti della vela, nella seconda si perfezionano le manovre e le andature.
Il superamento del corso base consente l’accesso ai corsi di 2° livello.
Durata: due settimane.

Corso Iniziazione deriva una settimana, prima settimana
È il corso iniziale di una settimana, destinato a chi non ha mai praticato la vela oppure ne ha poca dimestichezza. Viene svolto su derive a 4 posti e a volte anche a 2 posti. Pur essendo un corso base, può essere utile anche a chi ha già qualche esperienza. Dovrà essere completato in seguito frequentando la 2ª settimana di Iniziazione.
Durata: una settimana

Corso Iniziazione deriva una settimana, seconda settimana
È il corso di completamento dell’iniziazione, destinato a chi ha già frequentato il corso iniziale o desidera perfezionarsi. Al termine gli allievi saranno in grado di condurre con disinvoltura una deriva in tutte le andature. Il superamento del corso permette l’accesso ai corsi di 2° Livello. Per accedere direttamente occorre aver frequentato la prima settimana di deriva del CVC o avere una buona esperienza di deriva.
Durata: una settimana



Corso Iniziazione Cabinati completo
Due settimane di immersione completa dove l’allievo riesce ad acquisire una corretta impostazione e la capacità di governare una piccola imbarcazione a chiglia con disinvoltura anche in condizioni meteorologiche non agevoli. Nella prima settimana si apprendono i fondamenti della vela, nella seconda si perfezionano le manovre e le andature. Il superamento del corso base consente l’accesso ai corsi di 2° livello Precrociera.
Durata: due Settimane.

Corso Iniziazione Cabinati prima settimana
Destinato agli allievi che desiderano iniziare direttamente su imbarcazioni a chiglia. Si propone di condurre all’acquisizione dei fondamenti della vela ed al governo dell’imbarcazione in tutte le andature anche in condizioni meteorologiche non agevoli. Il corso ha la durata di una settimana, non è selettivo e permette l’accesso alla seconda settimana di Iniziazione Cabinati 1BC.Per trarre maggior beneficio dal corso consigliamo di frequentare il corso 1CQ (due settimane) completo, soprattutto per chi si avvicina per la prima volta alla vela.



Corso Iniziazione Cabinati seconda settimana
È il corso di completamento dell’Iniziazione Cabinati, destinato a chi ha già frequentato il corso iniziale o desidera perfezionarsi. Al termine gli allievi saranno in grado di condurre un piccolo cabinato. Il superamento del corso permette l’accesso ai corsi di 2° Livello Precrociera.
Durata: una settimana.


Corso Perfezionamento deriva
Questo corso settimanale è finalizzato all’apprendimento della condotta sportiva di una deriva. È essenzialmente pratico ed il suo programma comprende: attrezzatura e preparazione della barca, tecniche di virata, regolazione delle vele, uso del gennaker e del trapezio, tecniche di planata, ottimizzazione dei bordi...
Il corso è selettivo. Il superamento di tale corso dà diritto all’accesso al corso HP e al corso 3D (se si riporta un buon giudizio). Durata: una settimana




Corso deriva avanzata
Questo corso settimanale è finalizzato all’apprendimento della condotta sportiva di una deriva. È essenzialmente pratico ed il suo programma comprende: attrezzatura e preparazione della barca, tecniche di virata e strambata, approfondimento assetti su imbarcazioni tipo skiff, uso del gennaker e del trapezio, teoria e regolazione avanzata di vele e albero, tecniche di planata, ottimizzazione dei bordi e della velocità (speed tests) e cenni di strategia e tattica di regata. E’ un corso d‘èlite: massimo 8 allievi, tutti di buon livello.
Durata: una settimana


Corso Precrociera itinerante
Il corso 2I quindicinale è destinato a chi ha già disinvoltura nel governo di barche a vela e desidera iniziare attività di crociera: l’allievo, che ormai ha acquisito la tecnica velica, ora impara ad andar per mare. La prima settimana è stanziale presso la Base di Caprera, nella seconda si effettua una crociera tra l’arcipelago di La Maddalena, il Nord della Sardegna, il Sud della Corsica. Il corso insegna a condurre un piccolo cabinato in crociera costiera con manovre, ancoraggi, navigazione a vela in ogni condizione meteo, in sicurezza e con conoscenza di carteggio e meteorologia. Il giudizio positivo nella prima settimana del corso 2I permette l’accesso alla seconda settimana. In caso contrario potrai seguire nuovamente il corso della prima settimana oppure, in mancanza di posto, scegliere di prenotare un altro periodo. Il superamento del corso 2I completo consente l’ammissione ai corsi Crociera.
Durata: due settimane



Corso Precrociera prima settimana
Costituisce la 1ª settimana del Precrociera Completo ed è rivolto a chi preferisce frequentare il corso in due settimane separate. Si svolge a Caprera, con rientro serale.
La didattica è essenzialmente pratica e centrata sul perfezionamento delle manovre a vela su cabinati, sul carteggio e la meteorologia. Il superamento del corso con buon esito consente l’ammissione al corso Precrociera Itinerante (2B).
Durata: una settimana


Corso Precrociera seconda settimana
È un corso itinerante ed è il completamento del Corso di Precrociera. Si svolge in crociera costiera fra il Nord Sardegna, l’Arcipelago di La Maddalena, il Sud della Corsica. La didattica, essenzialmente pratica, è centrata sulle esercitazioni di navigazione costiera, le manovre a vela, gli ancoraggi ed il pilotaggio. Il superamento di questo corso consente l'accesso al corso Crociera.
Durata: una settimana


Corso Crociera settimanale
Ha come obiettivo la piena padronanza nella condotta di un cabinato a vela in navigazione costiera, in totale autonomia logistica ed operativa. Il corso è svolto interamente a bordo.
Prevede attività pratiche ed approfondimenti teorici, navigazioni diurne e notturne.



Corso Crociera quindicinale
Rappresenta il completamento dei corsi del CVC e ha come obiettivo la piena padronanza nella condotta di un cabinato a vela in navigazione costiera e d’altura, in totale autonomia logistica ed operativa. Il corso è svolto interamente a bordo, prevede attività pratiche e approfondimenti teorici. Sono previste navigazioni di più giorni consecutivi, verrà posta particolare attenzione alla gestione dell'equipaggio ed alla routine necessaria a garantire sicurezza ed operatività in ogni situazione.
Didattica
Organizzazione di bordo - cambusa - cucina - carteggio - programmazione - navigazione con ausilio di strumenti di bordo - VHF e radiotelefonia - meteorologia - navigazione notturna - navigazione strumentale: log, ecoscandaglio, satellitare - affinamento manovre a vela - uso di spinnaker e gennaker - ancoraggi - pernottamenti in rada - operazioni per l’entrata diurna e notturna nei porti - manovre a motore - rimorchio - emergenze e soccorso: incendio, affondamento, recupero uomo a mare sia a vela che a motore, pronto soccorso - sicurezza: materiali, procedure, regolamenti - manutenzione - cura dei materiali etichetta navale.
N.B. gli interventi sulle barche e le riparazioni che si rendessero necessarie durante il corso, faranno parte del bagaglio di esperienza che chiunque voglia gestire una barca deve possedere.



Corso High Performance
l corso ha l'obiettivo di formare timonieri ed equipaggi in grado di condurre un'imbarcazione decisamente sportiva.
Si svolge a Caprera su semicabinati muniti di gennaker. Si naviga tutto il giorno e si torna alla base la sera. E’ il passo successivo alla Deriva Avanzata o alla prima settimana del Precrociera. Costituisce l'avviamento alla vela decisamente sportiva. Si effettua su cabinati e richiede oltre ad una buona forma atletica, il possesso di una buona tecnica di base.
Durata: una settimana


The Centro Velico Caprera 

It is a school where sailors learn how to face life at sea simply and directly, life at the school is for instance organized as it is onboard of a vessel: participation requires enthusism, adaptability.
Founded in 1967, the CVC has today two nautical bases, one in the island of Caprera in north Sardinia. More than 4000 sailors attend the school each year.
Our fleet counts on 76 sailing dinghies; 20 cruising sailboats; 3 offshore cruisers; 12 safety boats. Over 500 volunteer instructors are active each year at the Centro Velico Caprera.
CVC courses go from beginners to experienced. Our courses last one, two weeks or two week-ends.

Learn sailing in Italy

Italy is home to some of the best sailing spots in the Mediterranean, witnessed by the large number of boats that are kept in the area. For sailors, the amount of wind varies greatly depending on the location: the two nautical bases of the Centro Velico Caprera are set in ideal places, protected from the waves but open to the winds, all year round.
The variety of sceneries, the fabulous weather, the beautifully clear water and the Italian food and wine certainly go some way to make a vacation in Italy worthy.
The Centro Velico Caprera ensures all the best you can expect from sailing, with over 40 years of experience, thousands of students and a tradition that traces back to the Italian Marine.
Although most of people refers to the whole sailing area as the Mediterranean, Italian waters are actually divided into several different quadrants: The Ligurian Sea, The North Tyrrhenian Sea, The Central Tyrrhenian Sea, The South Tyrrhenian Sea, The Sardinian Sea, The Strait of Sardinia, The Strait of Sicily, The North Ionian Sea, The South Ionian Sea, The North Adriatic Sea, The Central Adriatic Sea and The South Adriatic Sea.
The island of Sardinia hosts the ‘historical’ nautical base of the CVC, located on the small island of La Maddalena. This area offers some of the best sailing spots in the world protected from strong seas by the archipelago and offers some spectacular beaches with white sand and clear water.
The north-western side of Sardinia is more open to the Maestrale (Mistral), the strong wind that blows from the Mouths of Bonifacio, the sea area between Corse and Sardinia.
The nautical base of Caprera is swept by wind although, being open to the south, it is completely protected from the seas. This is a renowned and beautiful playground for experienced sailors as well as beginners, ideal for learning.

Sardinia nautical base
Island of Caprera, Archipelago of La Maddalena. The Caprera base is located in the south-west zone of the island by the terrestrial National Park of the Archipelago of La Maddalena.
The island with its rugged coastline, clear waters and scented Mediterranean vegetation offers a beautiful natural scenery. Being situated between Sardinia and Corsica and reaching out to the Strait of Bonifacio provides also the best wind conditions for sailing.

What is the school
The Caprera Sailing Center is a school where you learn to face life at sea in a simple and direct way. Life at the CVC is in fact organized as life on board: course participation is characterized by enthusiasm, adaptability, willingness and ability to live together. Students must perform certain tasks, sometimes modest and laborious, but essential to the proper functionment of the Centre and the conservation of the environment, experiencing the outset of needs and duties required by the life on board.

Attending the school

The Centro Velico, while representing a wonderfull holiday, it is basically a school. The day is dedicated to exercise at sea. The life at the center is really simple. Wake-up early, breackfast and first onland lesson, then everybody on board for the pratical side of the course. The activity on board stop for lunch. Dinner and evening comments close the day. From 11pm we go to sleep to get ready for the next day.

Swimming
Attending the CVC requires a basic knowledge of swimming. Beginners’ courses start with a swimming test.

Environment
Protection of the local environment and the prevention of ecological degradation are an essential part of the school’s teaching and philosophy, as both locations are in protected areas: Caprera, in the Maddalena Archipelago National Park, and Lerici, in the beautiful waters of the Gulf of Poets.

Shop
It has vendings, sailing clothing, beverages, waterproof jackets and pants, neoprene wetsuits and other items for marine equipment or supplies.

Equipment
You need to bring: sleeping bag, sailor's knife, sailing shoes, sailing waterproof jacket and pants, towels and toiletries, flashlight, the health card and a small First Aid kit. We do suggest you to bring with you clothing for an outdoor life. We recommend casual clothing and underwear for a frequent enough change. Gym suits useful for moments of relax. Avoid excess luggage and bulky clothing, hard to stow in a small space. Who will attend Cruise and Precruising course has to wear boots and waterproof jacket.

Instructors
The active Instructors of Centro Velico Caprera each year are more than 500.
They are selected among the best students of the School and nominated after having attended specific
training courses and practical training.
Experienced instructors will be assigned the role of shift leader with the responsibility of directing the course, in terms of teaching and managing the behavior of students.
Coming from the same school is a hallmark of a teaching uniformity in the best tradition of the sailing center. The coordination and control activities are carried out by the Secretariat, based in Milan. In the base, the shift leader is responsible for the management and the security. A qualified and technical staff is responsible for the maintenance of the boats and their efficiency.

Safety
Safety at sea is the dominant argument of lessons. For each course level is assigned a scope of practice. No one can go onboard without wearing a life jacket. Students are always encouraged to check the efficiency of the boats and equipment before leaving the dock and while underway. Going at sea in windy conditions are limited or canceled at the discretion of the Captain.
Safety at Sea at the Centro Velico Caprera is guaranteed by 12 fishing boats and zodiac. The aim is to ensure a constant visual contact with the students and to ensure immediate action if necessary. All
instructors are trained in the conduct and government of safety systems.
The CVC, in the best tradition of the Italian Marine, has always paid particular attention to the maintenance of vessels.
The sailing technique as a matter of fact begins with the care of nautical equipment and this tradition is transmitted to the students thanks to the expertise of the technical staff and instructors. To ensure the necessary efficiency to a large fleet of boats, the CVC, in its bases, uses the competence of carpenters, toolmakers and engineers.
The base of Caprera, in particular for its geographical location, must be able to handle any level of technical intervention, to ensure the complete efficiency of the boats.

The school's common rules

  1. The Centro Velico Caprera is a sailing and marine school, not an holiday center: attending a course needs  commitment, discipline, adaptability and acceptance of behavioral rules. The access to the base is reserved only to teachers and students of a course in progress. We don't accept cars, (that must remain out of the base) or motorcycles, neither dogs or other animals.
  2. Arrivals and departures must be made strictly in accordance with dates and times decided (for the Base of Caprera it is prefereable to use the craft organized by the Centre).
  3. It is not allowed to go away, even temporarily, from the base, except for justifiable reasons and with the permission of the management. Are not allowed visits from family or friends, unless specifically authorized by the management.
  4. The order and cleanliness are essential in a community life, not only with itself and personal effects, including the dormitories, the facilities and common services, the environment, as well as equipment and facilities of the Base. It is vital for the school to care of boats and materials.
  5. Sleeping after a tiring day is a right, so any noise in the vicinity of the dormitories must cease at the hour of silence. Radios, iPod or similar are not welcome and their use is prohibited in common areas and during exercises. To be used also with discretion, cell phones must be switched off in any case during the activities.
  6. Courses with housing in rooms, boys can not attend the dormitories reserved for girls and vice versa.
  7. Security is one of the dominant subjects of our teaching, both at sea and on land: as wearing a life jacket, use rescue vehicles and fire protection systems. Everyone takes part to prevention, and avoids damages to people and equipments.
  8. The management has the right to exclude from the Base the Students who demonstrate not be eligible for community life at the school or who are guilty of serious misconduct.
  9. The use of boats is allowed for the institutional activities of the School only. Any other use must be authorized by the management.


Island of Caprera nautical base
The Caprera base is located in the south-west zone of the island in the National Park of the Archipelago
of La Maddalena.
The island with its rugged coastline, clear waters and scented Mediterranean vegetation offers a beautiful natural scenery. Being situated between Sardinia and Corsica and reaching out to the Strait of Bonifacio provides also the best wind conditions for sailing.

Housing
Each settlement has classrooms, kitchen and canteen. Instructors live with students and guide all their activities at sea and on land. Caprera Base is divided in three settlements:

Punta Coda where Initiation fortnightly and weekly students stay. Usually they sleep in bunk beds, in separate blocks for men and women;
Perfezionamento dedicated to HP and Advanced dinghy students, housed in bungalows with 6 beds. In some periods the distribution may vary for logistical needs;
Precrociera is intended for precruising students, housed in bungalows with 6 beds.
Cruise and Precruising courses live aboard during traveling and operate independently..

Arrivals and departures
The appointment is every saturday to Palau, at 1.40pm. A motorboat will take care of the student's transfer.
The students are returned to Palau, aroubd 3.30pm.
For cruising courses will be given instructions at the moment of the subscrition.

Kitchens and Canteens
The kitchen is run by professional staff, assisted by the chief to ensure that students take turns in serving, washing up, cleaning up. Similarly they care, in groups, the reorganization of the dormitories, of the common structures and vessels. It is fundamental for the school that everyone knows the importance of community life and cooperate maintaining order and cleanliness on board and on land.

Infirmary
It is located in the settlement of Punta Coda and is equipped to meet the needs of first urgencies.

Full beginners' course
This is the famous basic course "historical" of the Sailing Center. This is the exciting time of the discovery of sailing: two weeks of full immersion where the student can acquire proper skills and how to govern a dinghy even if the weather conditions are not easy. In the first week you'll learn the basics of sailing, in the second you will perform maneuvers and gaits. The fullfilment of the basic course provides access to Level 2 courses.
Two weeks course.

First week beginners' course
This is the basic beginners’ course. Students sail on 4 seats sailinghy dinghies. This course is also useful for students with basic sailing experienced who need to refresh their knowledge. It is mandatory to complete the course with the 1B, also in separate times.
The course lasts one week.

Second week beginners' course
This is the second step of the beginners‘ course and it is intended for those students who already attended the first week (1A) and wish to improve their sailing technique. Students will learn to sail a small dinghy safely in all conditions.
This course enables students to attend the second level courses.
Admittance to this course requires having attended the first week (1A) course or having
a good dinghy sailing experience.
The course lasts one week.

Full keel boats beginners' course

This course is a two-weeks full immersion on keel boat handling, safely in all meteorological conditions. during the first week students learn the sailing fundamentals while during the second week they improve maneuvers and handling techniques. This course gives access to the second level courses.
The course lasts two weeks.

First Week keel boats beginners' course
This course is intended for students wishing to learn sailing on small cabin cruisers. It‘s aim is to teach the sailing fundamentals in all weather conditions. The course is not selective and allows admittance to the second week 1BC.
To take the maximum advantage of this course we suggest attending first the 1CQ (two weeks) especially for those beginners who face sailing for the very first time.

Second Week keel boats beginners' course
This course is the completion of the beginners‘ courses on keel boats. It enables students to handle a small cabin cruiser in all weather conditions.
This course gives access to the second level courses.
The course lasts one week.

Sailing dinghy completion course
This weekly course is designed to learn the sportive conduction of a dinghy. It is essentially a practical course and its program includes: equipment and settings of the boat, turning techniques, sail regulation, the use of the spinnaker and trapeze, glide techniques, optimization of the back&fill and more. The course is selective and the successful completion of this course gives you access to HP and to 3D courses.
The course lasts one week.

Advacnced dinghy course

This weekly course is designed to learn how to manage a modern skiff safely. It is a practical course and the program includes: equipment and rigging of the boat, tacking and jibing techniques, trimming techniques, use of gennaker and trapeze, theory and advanced settings of the sails, gliding techniques, speed optimization (speed tests), regatta strategy and tactics.
The course lasts one week.

Full two weeks precruising course

This two weeks course is intended for students with a good sailing experience who wish to develop a cruising knowledge: basic techniques have been learned and now students learn the meaning of seamanship. The first week includes daily cruising around the nautical base of Caprera while the second week includes a trip around the islands of the La Maddalena archipelago, north Sardinia, south Corse.
The course teaches how to manage safely a small cabin cruiser in all weather conditions, including
charting, anchorage and meteorology lessons.
Positive completion to the first week enables to attend the second week, otherwise you will have toattend again the first week or choose a new course. The fullfilment of the course gives access to the cruising courses.
The course lasts two weeks.

Precruising course first week

It is the first week of the full Precruising course and it is intended for students who wish to participate in two different weeks. You may attend the course in the Caprera nautical base, and the activity is daily cruising.
Students learn to improve their maneuvering techniques on small cabin cruisers, as well as charting and meteorology techniques. Attending successfully the course enables students to attend the second week course (2B).
The course lasts one week.

Precruising course second week
This course is the conclusion of the Precruising two weeks. Students sail in north Sardinia, La Maddalena Archipelago and south Corse. The course teaches how to manage safely a small cabin cruiser in all weather conditions, including charting, anchorage and meteorology lessons. Positive completion of this course enables to attend the Cruising course.
The course lasts one week.

Cruising course
Aims at the full proficiency in the conduct of a sailing cruiser in costal navigation, in logistical and operational autonomy. The course is conducted entirely on-board: provides practice and theory insights., day and night sailing.

Offshore two weeks course
Represents the completion of CVC courses and its purpose is the full proficiency in sailing cruiser boats in coastal and ocean navigation, in total operational autonomy.
The course is conducted entirely on-board: provides practice and theory insights. The course is intended for many consecutive days of navigation and is focused on crew management and routine activity aimed at security and operations issues.

Course subjects
Organisation of life onboard - galley - kitchen - charting - route planning - instrumental navigation - VHF radio - meteorology - night sailing - navigation aids: log depth sounding systems, satellite - optimization of onboard activity - use of spinnaker and gennaker - anchors and mooring - night anchorage - engine maneuvers - towing - emergencies management: fire, sinking, man overboard rescue under sail and/or motor -nautical first aid, safety equipment, procedures and regultaions, maintenance - material’s care, etiquette.
Please Note: repairs that may become necessary during the course will be part of the experience that anyone who wants to manage a boat must possess.

High performance course

This course aims to form skippers and crews managing a racing cruising boat. The course is based in Caprera, students sail all day round and return to the base at night. This course is the ideal choice after an Advanced dinghy or Precruising course. It is the first step into racing and requires good physical conditions and good basic sailing techniques.
The course lasts one week.




Das Centro Velico Caprera - Segelzentrum Caprera, kurz CVC, ist die grösste und bekannteste Segelschule Italiens.
Das CVC ist eine Segelschule, in der man auf einfache und direkte Art   das Leben an Bord und auf See kennenlernt. Aus diesem Grunde ist der Tagesablauf  im CVC ähnlich dem Leben an Bord organisiert und die Teilnahme an den Kursen gekennzeichnet durch Enthusiasmus, Anpassungsfähigkeit und Teamgeist der angehenden Segler.

Gegründet im Jahre 1967, verfügt das CVC heute über zwei gut organisierte und sowohl landschaftlich wie meteorologisch hervorragend gelegene Segelbasen: eine auf der Insel Caprera/Nordsardinien (GPS-Pos. 41.213° N – 009.405° E)  und eine weitere in Lerici/Ligurien (GPS-Pos. 44.067° N – 009.917° E).
In diesen beiden Basen zusammen werden jedes Jahr über 3000 begeisterte Segler ausgebildet bzw. deren bereits vorhandene Kenntnisse perfektioniert.
Die Ausbildung bietet Kurse für Jollen, Klein- und Hochseekreuzer an.
Für die Abwicklung der Segelkurse steht eine stets optimal gewartete Flotte von 76 Jollen, 20 Kleinkreuzern, 3 Hochseeyachten und 12 Einsatztbooten zur Verfügung.
Der didaktische Teil wird von den ca. 700 Segellehrern des CVC gewährleistet.
Die Segelkurse des CVC sind so aufgebaut, dass sowohl auf die Bedürfnisse des Anfängers als auch auf jene bereits fortgeschrittener Segler eingegangen wird. Somit bietet das CVC Einführungs- und weiterführende Kurse auf Jollen und Kleinkreuzern und spezielle Kurse auf Hochseeyachten an.
Die Kurse des CVC werden an den Basen bzw. in der näheren Umgebung von Caprera und Lerici abgehalten und haben eine Dauer von einer oder zwei Wochen, in Lerici werden zudem auch Wochenendkurse abgehalten.
Die Kurse für Hochseeyachten finden auf Routen im Mittelmeer statt.

Beginnend mit dem Jahr 2012 möchte sich das CVC schrittweise auch den deutschsprachigen Segelbegeisterten öffnen und bietet daher, abgestimmt auf den Zeitraum der Pfingstferien in Deutschland, Segelkurse in deutscher Unterrichtssprache in Caprera an.
Kleiner Hinweis: das Logo  des CVC ergibt sich aus den Buchstaben c-v-c der internationalen Signalflaggen.
expo-magazine.com

luxuryvillas.it

frasi

Business communication

©  2017  Leopard Publishing Srl     P.IVA 06592420969
Home      Area FTP      Mappa del sito      Privacy      Designed by